Studio Castellani Dottore Commercialista e Revisore Legale a Ravenna
Servizi contabili e fiscali per il settore privato e pubblico

Lo Studio Castellani offre una serie di servizi professionali di elevata qualità con una forte attenzione al Cliente ed opera con una vasta esperienza nel settore privato e nel settore pubblico, rivolgendosi sia ad imprese e privati che ad enti locali ed enti strumentali.

privato

Lo Studio è specializzato negli aspetti manageriali, contabili e fiscali di imprese e privati quali: società di persone, società di capitali, società cooperative, associazioni non lucrative, artigiani, liberi professionisti, persone fisiche.

pubblico

I nostri servizi sono rivolti ad enti locali ed enti strumentali, quali: province, comuni, unioni di comuni, comunità montane, istituzioni, consorzi tra enti, zziende pubbliche, ASP, società in house providing.

revisione legale

I partner dello Studio sono componenti di organi di revisione e collegi sindacali (con e senza la funzione di controllo contabile) di società di capitali private, società di capitali miste, enti locali, consorzi, aziende pubbliche.

In collaborazione con Commercialista Telematico viene proposto un quadro a scorrimento con le più recenti novità di carattere fiscale:

Partite Iva: colpo di spugna su quelle abusive

Le partite Iva abusive saranno chiuse d’ufficio; seguirĂ  una sanzione di 3.000 euro e verrĂ  coinvolto anche il professionista che ha aperto la partita Iva, se non ha adottato la dovuta diligenza per accertare che l’interessato svolgesse effettivamente un’attivitĂ  economica soggetta all’Iva. Sono le nuove misure di contrasto dell’evasione Iva contenute nel Ddl di bilancio […]

29 novembre, 12:13

Bonus edilizi: si cercano soluzioni di restyling

I bonus edilizi vanno al restauro. Il governo cerca soluzioni anche per la cessione dei crediti fiscali su 10 anni da rivedere per non penalizzare le imprese. Ci si muove verso un’aliquota unica; sulla possibile riapertura dei termini di presentazione della Cila, scaduti il 25 novembre, c’è cautela, ma difficilmente di potrĂ  arrivare ad una […]

29 novembre, 12:09

Fondo nuove competenze: domande dal 13 dicembre

Dalle ore 11 del 13 dicembre, fino al 28 febbraio 2023, si potranno presentare le domande di finanziamento al Fondo nuove competenze. A tal fine, entro il 31 dicembre 2022, occorrerĂ  siglare un accordo aziendale con le rappresentanze sindacali che detengono il maggior numero di deleghe per la riscossione dei contributi sindacali in azienda. Le […]

29 novembre, 10:45

Bonus Una tantum ai lavoratori autonomi: domani scadono i tempi di richiesta

Tempo fino a domani, 30 novembre, per presentare la richiesta, attraverso la procedura online attiva sul sito INPS, dell’indennità una tantum prevista dal decreto “Aiuti” (articolo 33, Dl n. 50/2022) e regolata dal decreto interministeriale dello scorso 19 agosto. Interessati sono i lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle gestioni previdenziali INPS.

29 novembre, 10:28

Manovra: quota 103 non è tutto oro …

Quota 103 non è tutto oro, specialmente quando si parla di “premio” per non andare in pensione. Del 33% pubblicizzato nella bozza di manovra, effettivamente al lavoratore resterebbero 19 euro mensili, diversamente, rinunciando al premio e continuando a fare versare i contributi al datore, comporterebbe un aumento della pensione pari a 185 euro mese. Si […]

29 novembre, 09:39

Manovra: la nuova rottamazione targata 2023

Nella tregua fiscale un’attrice importante è la cd rottamazione quater. Punti salienti del provvedimento saranno il pagamento dilazionato in 5 anni e lo stralcio fino a 1.000 euro. Lo stralcio dei 1.000 euro sarĂ  automatico entro il 31/1/2023, comprenderĂ  carichi dal 1° gennaio 2000, fino al 31 dicembre 2015, ancorchĂ© ricompresi nelle edizioni delle precedenti […]

29 novembre, 09:30

Contenzioso tributario: la strada per la risoluzione dal Fisco

Con la conciliazione e la definizione agevolata degli atti accertativi e delle controversie tributarie, si vuole smaltire buona parte del contenzioso tributario. Nella manovra di bilancio per il 2023 il governo vara una misura deflattiva del contenzioso così riassunta: pagamento dilazionato delle imposte su un arco temporale di cinque anni, riduzione e/o azzeramento delle sanzioni.

28 novembre, 13:23

In Gazzetta Ufficiale la percentuale di compensazione del legno

E’ stato pubblicato in GU n. 275 del 24 novembre 2022 il decreto del Ministero dell’Economia e delle finanze, datato 10 ottobre 2022, che fissa al 6,4% le percentuali di compensazione IVA applicabili dai produttori agricoli alle cessioni di legno e legna da ardere, per l’anno 2022.

28 novembre, 10:54

Tributi locali: decadenza accertamenti e ingiunzioni con tempi allungati

I termini di notifica degli atti di accertamento esecutivi (omesso/carente versamento o infedele/omessa denuncia) e delle ingiunzioni fiscali dei tributi locali tengono conto del periodo di sospensione introdotto dal decreto “Cura Italia”. Si allunga di 84 giorni il termine (quinquennale).

28 novembre, 10:42

Emissione e ricezione fatture elettroniche: nuove regole tecniche

Sono stabilite le nuove regole tecniche per l’emissione e la ricezione delle fatture elettroniche relative a cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, tramite sistema di interscambio e quelle per l’invio telematico dei dati delle operazioni transfrontaliere. La regolamentazione viene fatta dal provvedimento del 24 […]

28 novembre, 09:47