Studio Castellani Dottore Commercialista e Revisore Legale a Ravenna
Servizi contabili e fiscali per il settore privato e pubblico

Lo Studio Castellani offre una serie di servizi professionali di elevata qualità con una forte attenzione al Cliente ed opera con una vasta esperienza nel settore privato e nel settore pubblico, rivolgendosi sia ad imprese e privati che ad enti locali ed enti strumentali.

privato

Lo Studio è specializzato negli aspetti manageriali, contabili e fiscali di imprese e privati quali: società di persone, società di capitali, società cooperative, associazioni non lucrative, artigiani, liberi professionisti, persone fisiche.

pubblico

I nostri servizi sono rivolti ad enti locali ed enti strumentali, quali: province, comuni, unioni di comuni, comunità montane, istituzioni, consorzi tra enti, zziende pubbliche, ASP, società in house providing.

revisione legale

I partner dello Studio sono componenti di organi di revisione e collegi sindacali (con e senza la funzione di controllo contabile) di società di capitali private, società di capitali miste, enti locali, consorzi, aziende pubbliche.

In collaborazione con Commercialista Telematico viene proposto un quadro a scorrimento con le più recenti novità di carattere fiscale:

Elenchi Intrastat entro domani 25 gennaio

Gli operatori intracomunitari devono presentare in via telematica, entro domani 25 gennaio, gli elenchi riepilogativi delle cessioni e/o acquisti di beni e delle prestazioni di servizi intracomunitari eseguiti nel mese di dicembre 2018 (mensili), o del quarto trimestre 2018 (trimestrali).

24 gennaio, 12:27

INPS: si rimanda il passaggio da DMAG a UNIEMENS

Viene prorogato il passaggio da DMAG a UNIEMENS da parte dell’INPS. Lo ha comunicato l’Istituto con messaggio n. 278 pubblicato il 23 gennaio sul proprio sito. Si legge: “la legge di Bilancio 2019 proroga al 1° gennaio 2020 il termine previsto per il passaggio dal sistema di invio trimestrale dei dati retributivi e contributivi degli […]

24 gennaio, 11:50

Definizione agevolata pvc: le disposizioni attuative

Con provvedimento 23 gennaio 2019, l’Agenzia delle entrate ha diramanto le disposizioni attuative relative alla definizione agevolate dei pvc (articolo 1 del Dl 119/2018). Si possono chiudere, senza applicazione delle sanzioni, le violazioni riferite ai verbali di  constatazione consegnati entro il 24 ottobre 2018 (data di entrata in vigore del decreto). Se il Pvc riguarda […]

24 gennaio, 11:44

Fatturazione elettronica ai privati: risposte delle Entrate

Tra le faq dell’Agenzia delle entrate, relative alla fatturazione elettronica, si chiarisce che il consumatore finale che chiede la fattura non è obbligato a riceverla elettronicamente e non è obbligato ad avere e a fornire un indirizzo PEC all’esercente o al professionista da cui acquista. Dietro la richiesta di emissione, l’esercente o il professionista è […]

24 gennaio, 11:00

Regime forfettario: i principi base di accesso

La legge di Bilancio 2019 ha rivisto le condizioni di accesso al regime forfettario. Il regime può essere adottato da persone fisiche esercenti attivitĂ  d’impresa, arte e professioni in forma individuale; i limiti di reddito per l’accesso sono incrementati a 65.000 euro di ricavi e compensi; non ci sono piĂą i limiti relativi alle spese […]

24 gennaio, 10:17

Lotta all’evasione: controlli e contraddittorio

2019 occhi puntati sulla lotta all’evasione fiscale. Si ricorrerà in modo più efficace ai controlli, garantendo sempre il contraddittorio con il contribuente. Sono gli indirizzi della programmazione operativa 2019 della Guardia di Finanza. 

24 gennaio, 09:57

Commissioni tributarie: tassazione italiana per le pensioni dei residenti all’estero

Con sentenza n. 1233 del 2 novembre 2018 la CTP di Genova – sezione n. 3 – ha affermato che la pensione Inps corrisposta a un contribuente residente in Francia deve essere tassata secondo l’imposizione fiscale italiana. La ratio principale della sentenza verte sugli accordi tra i due paesi per evitare la doppia imposizione tributaria […]

23 gennaio, 13:43

Trasmissione dei corrispettivi con registratore telematico

Interpello AE n. 9/2019: la trasmissione dei corrispettivi. Il nuovo quadro tecnico-normativo prevede, per le imprese della grande distribuzione, la memorizzazione e la trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri attraverso i “registratori telematici” secondo le regole tecniche dettate dal provvedimento n. 182017 del 28 ottobre 2016. Non si possono adottare differenti soluzioni operative. 

23 gennaio, 12:50

Lavoro: il codice per versare le sanzioni

E’ stato istituito il codice tributo “VAET” per il versamento, tramite modello F23, della maggiorazione delle sanzioni in materia di lavoro disposta dall’articolo 1, comma 445, lettere d ed e, della legge 145/2018 (risoluzione 7/E del 22 gennaio 2019). Si tratta delle maggiorazioni del 10 e del 20% degli importi dovuti per la violazione di […]

23 gennaio, 12:42

Cedolare secca per botteghe e negozi: l’opzione

La legge di bilancio 2019 ha previsto l’estensione dell’imposta secca sugli affitti anche a negozi e botteghe. La misura dell’imposta sostitutiva è del 21% (ove previsto 10%). Interessa i contratti di locazione stipulati nel 2019, se al 15 ottobre 2018 non risulti giĂ  in essere un contratto non scaduto tra i medesimi soggetti e per […]

23 gennaio, 10:38

Link & Partners